Vai al contenuto

Opportunità

Abbiamo realizzato un gruppo Facebook per chi cerca lavoro nella logistica e per chi ha passione per questo settore.
In questo gruppo potrete condividere le vostre esperienze, le vostre domande e le vostre opportunità di lavoro con altre persone che hanno la stessa passione.

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Click to show error
Error: Error validating access token: The user has not authorized application 1332798716823516. Type: OAuthException

7 months ago

CONTINUA LA RIPRESA DELLE SPEDIZIONI AEREE GLOBALIDopo la risalita di agosto (+1,5% anno su anno, dopo 19 mesi di flessione), anche settembre, secondo l’ultimo report di Iata, ha portato con sé una lieve ripresa dei traffici (+1,9% superiori rispetto allo stesso mese nel 2022).Assieme ad esso è continuata ad aumentare anche la stiva disponibile sul mercato (+12,1% rispetto a quella di un anno prima) e questo in gran parte per l’effetto del “rientro” della capacità belly cargo, cresciuta da sola del 31,5% rispetto al settembre 2022 con l’avvio della programmazione invernale.In controtendenza si rivelano i dati relativi alla sola Europa con volumi in calo ( -1,5% rispetto ad un anno prima) ed una capacità che mostra una crescita più contenuta (+4,7%) rispetto a quella globale.Il direttore generale dell’associazione, Willie Walsh, si è lasciato andare positivamente sottolineando il miglioramento osservato sul Purchasing Managers Index e sul Pmi per nuovi ordini in export, che pur risultando inferiori al valore soglia di 50, hanno mostrato entrambi segni di ripresa. Al tempo stesso però l’associazione ha invitato a puntare l’attenzione su un altro indicatore e cioè il prezzo medio del jet fuel, pari nel mese a 131 dollari per barile, ovvero il 43,1% in più rispetto a quello registrato a maggio.Se questo post ti è piaciuto, lascia un mi piace e condividi.Fonte: supplychainitaly.it...#spedizioni #aerei #logistica #supplychain ... See MoreSee Less
View on Facebook

7 months ago

SCOPRI QUALE LAVORO FA PER TETrovare il lavoro perfetto può essere un viaggio emozionante, che coinvolge la scoperta di te stesso, delle tue passioni e delle tue abilità. Ecco come puoi iniziare questo viaggio:1. AUTOVALUTAZIONE: Conosci te stesso e riconosci le tue abilità, analizza le tue passioni, interessi e ciò che ti rende felice. Cosa ti motiva? Quali attività ti danno energia? Ed oltre a questo quali sono le tue competenze? Valuta le tue abilità pratiche, cognitive e sociali.2. ESPLORA LE OPZIONI: Esplora i vari campi lavorativi. Cosa offre ogni settore? Come le tue abilità si adattano a questi ruoli? Cerca informazioni dettagliate sui lavori che ti interessano e cosa comportano quotidianamente? Quali sono le prospettive di carriera?3. EDUCAZIONE E FORMAZIONE: Potresti poter avere bisogno di formazione aggiuntiva o di perfezionare le tue competenze per accedere a certi lavori. Pianifica una formazione o corsi specifici, se necessario.4. ESPERIENZA PRATICA: Sperimenta! Un tirocinio o un lavoro part-time potrebbero darti una visione reale di come sarebbe lavorare in un campo specifico.5. RACCOGLI FEEDBACK: Parla con professionisti nel campo che ti interessa. Chiedi consigli, scopri le sfide e le soddisfazioni del loro lavoro.6. ADATTABILITÀ E FLESSIBILITÀ: Sii aperto al cambiamento, l’idea del “lavoro perfetto” potrebbe evolversi nel tempo, quindi cerca di essere flessibile ed aperto alle nuove opportunità.7. SINTESI DELLE INFORMAZIONI: Raccogli e valuta tutte le informazioni che hai raccolto. Quali opzioni sembrano adattarsi meglio alle tue passioni e abilità?8. DECISIVITÀ E AZIONE: Una volta valutate le tue opzioni, prendi una decisione! Sii proattivo nel cercare opportunità che corrispondano ai tuoi interessi e abilità.Ricorda, il processo di trovare il lavoro perfetto è un viaggio personale. Esplorare te stesso, acquisire esperienza e ricevere consigli da professionisti sono tutti passaggi fondamentali verso il successo nella tua carriera....#sceltaprofessionale #lavoroideale #SuccessoProfessionale #AutoScoperta ... See MoreSee Less
View on Facebook

7 months ago

**** OFFERTA DI LAVORO URGENTE ******📍 PRATO (PO)****6 ADDETTI/E AL CONFEZIONAMENTO DI CAPI DI ABBIGLIAMENTO DI LUSSO ANCHE SENZA ESPERIENZA DAL 13/11/2023 AL 17/11/2023**Ricerchiamo per nota azienda di moda, 6 ADDETTI/E AL CONFEZIONAMENTO DI CAPI DI ABBIGLIAMENTO DI LUSSO, SENZA ESPERIENZA per picco di lavoro di una settimana, dal 13/11/2023 AL 17/11/2023.Orario di lavoro: 08:00-17:00 con 1 ora di pausa.Viene offerto un contratto di lavoro a tempo determinato con inserimento diretto in azienda con possibile rinnovo.Luogo di lavoro: PRATO (PO).PER INFO E CANDIDATURE INVIARE IL CURRICULUM VITAE A:CV@LOGI83SRL.ITPAGINA FB: www.facebook.com/logi83/ ... See MoreSee Less
View on Facebook

7 months ago

MANCANO GLI ESPERTI PER LAVORARE CON L’IA NELLE AZIENDE LOGISTICHEPur essendo l’intelligenza artificiale vista sempre più come una soluzione per affrontare situazioni complesse e migliorare l’efficienza della catena di approvvigionamento, c’è tuttavia un ostacolo significativo che impedisce alle aziende logistiche di sfruttare appieno il suo potenziale: la mancanza di professionisti.Infatti il rapido sviluppo della tecnologia si scontra con il limite della mancanza di competenze nel settore e questo influenza di conseguenza lo sviluppo e l’adozione dell’IA nella logistica.I vantaggi che questa offrirebbe sono soprattutto nel campo delle analisi predittive e cioè la possibilità di sfruttare l’enorme potenza di calcola dell’intelligenza artificiale per comparare nel giro di pochi secondi i dati raccolti in uno storico di esperienze e di confrontare le probabilità che conseguenze analoghe a scenari passati possano ripetersi.In breve i principali vantaggi del suo utilizzo sono:· OTTIMIZZAZIONE DELLE ROTTE: I sistemi di IA possono analizzare grandi quantità di dati per determinare le rotte più efficienti, risparmiando tempo e risorse.· GESTIONE DEGLI STOCK: Può prevedere la domanda e l’approvvigionamento in modo più accurato, riducendo gli sprechi.· MANUTENZIONE PREDITTIVA: Può prevedere quando i veicoli e le attrezzature richiedono manutenzione, riducendo i tempi di inattività non pianificati.· TRACCIAMENTO E MONITORAGGIO: Consente il monitoraggio in tempo reale delle merci, migliorando la visibilità nella catena di approvvigionamentoQuindi in conclusione nonostante i benefici evidenti, le aziende sono costrette a frenare la sua adozione perché fatica a trovare talenti in grado di utilizzare questa nuova tecnologia, probabilmente perché essendo questa stata un’evoluzione rapida ci vorrà un po’ di tempo prima di aver a disposizione esperti informatici formati per questo ramo.E voi cosa ne pensate? Siete pronti a candidarvi per questo ruolo scoperto? Fatecelo sapere nei commenti.Fonte: logisticanews.it...#ai #ia #intelligenzaartificale #logistica #professionisti #informatica ... See MoreSee Less
View on Facebook

7 months ago

GESTIONE DELL’INVENTARIO NELLA LOGISTICA, OTTIMIZZARE PER IL SUCCESSOLa gestione dell’inventario è un elemento cruciale in qualsiasi catena di approvvigionamento. È il processo di monitoraggio, controllo ed ottimizzazione di tutti gli articoli e le risorse utilizzate in un’azienda per la produzione, la distribuzione e la vendita dei prodotti. Questo include materie prime, prodotti in lavorazione, articoli finiti e anche i beni di consumo dell’azienda stessa.COME FUNZIONA LA GESTIONE DELL’INVENTARIO:1. REGISTRAZIONE E MONITORAGGIO: L’inventario viene registrato e monitorato costantemente. Questo può essere fatto manualmente o con l’aiuto di sistemi informatici avanzati.2. CONTROLLO DEI LIVELLI: L’obiettivo è mantenere i livelli di inventario ottimali per soddisfare la domanda senza eccessi o carenze. Ciò richiede una comprensione approfondita dei modelli di domanda e dei tempi di rifornimento.3. RIORDINO E RIAPPROVVIGIONAMENTO: Quando gli articoli raggiungono un livello di riordino previamente definito, viene avviato il processo di riapprovvigionamento. Ciò può comportare l’acquisto di nuove merci o la produzione interna.4. OTTIMIZZAZIONE DEI COSTI: La gestione dell’inventario mira a minimizzare i costi di immagazzinamento e al contempo a massimizzare la disponibilità dei prodotti.IMPORTANZA DELLA GESTIONE DELL’INVENTARIO:• RIDUZIONE DEI COSTI: Una gestione ottimale dell’inventario riduce i costi di stoccaggio e gli sprechi.• MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO CLIENTI: Assicura che i prodotti siano sempre disponibili per soddisfare la domanda dei clienti.• EFFICIENZA OPERATIVA: Contribuisce a una produzione più fluida e a un processo di rifornimento più efficiente.• GESTIONE DEI RISCHI: La gestione dell’inventario aiuta a mitigare i rischi legati a carenze di materie prime o eccessi di prodotti finiti.• DECISIONI INFORMATE: Fornisce dati importanti per prendere decisioni strategiche, come l’espansione del business o la gestione delle scorte.Oggi la gestione dell’inventario si avvale di tecnologie avanzate, come sistemi di pianificazione delle risorse aziendali (ERP) e software di gestione delle scorte, che migliorano la precisione e l’efficienza di questo processo.In sintesi, la gestione dell’inventario è un aspetto chiave della logistica, garantendo che le giuste risorse siano disponibili al momento giusto per supportare le operazioni aziendali in modo efficiente ed efficace. Un inventario ben gestito è un pilastro fondamentale per il successo nell’ambito della catena di approvvigionamento....#gestionedellinventario #EfficienzaOperativa #catenadiapprovvigionamento #Logistica ... See MoreSee Less
View on Facebook